Blog

Biscotti al Cioccolato

Simili ai biscotti di pasta frolla, questi biscotti al burro si sciolgono in bocca con l’aggiunta di pezzi di cioccolato e una crosta zuccherina.
Sono davvero più una persona da torta che una persona da biscotti. Tuttavia, pensavo fosse giunto il momento di sperimentare un po ‘di più con i biscotti da forno. Questi biscotti con gocce di cioccolato sono il risultato dei miei sforzi. Non riesco nemmeno a descrivere quanto siano buoni questi sapori, soprattutto quando sono ancora caldi dal forno!

Liquore alle fragole

Gli arnesi del mestiere

Gli arnesi del mestiere
Si sa, cucinare è un’arte! Per certi versi, quindi, il cuoco è un artista: talvolta uno scultore, altre un pittore. Al posto della tela bianca c’è il piatto, al posto delle tempere colorate il buon cibo, al posto dei pennelli… I coltelli.
Eh già. Perché ogni coltello ha un utilizzo diverso, che aiuta il cuoco a dare la giusta forma al cibo che sta trasformando.
Questi ritratti nella foto sono alcuni dei miei “pennelli”. In 35 anni con il loro aiuto ho realizzato innumerevoli piatti nei posti più diversi, accontentando tantissimi clienti.
La prossima cena potrebbe essere proprio la tua. Se sei interessato segui il link in bio e fai un preventivo.
Un saluto dal vostro #chefsamuel, oggi in versione un po’ artistica.

Burrida a modo mio.

La ricetta di oggi è molto speciale: mi è stata gentilmente prestata da mia moglie.

Ingredienti sempre locali a #kilometrozero!

             

 

 

                                                                                                                           Ecco quindi per voi la #burrida alla modo di Angela. Il profumo è strepitoso e il sapore ben bilanciato, corposo che non stanca mai.

  1. Un paio di gattucci di mare puliti, togliete i fegatini e metteteli da parte, tagliate il pesce a tocchetti insemolati con farina, semola sale peperoncino e fate una leggera frittura da formare la crosticina. Mettete da parte.
  2. Preparate in trito di carote, cipolla, sedano, fate soffriggere con i fegatini tritati in olio evo, aggiungete alcune foglie di alloro, bacche di ginepro, cetriolini in agrodolce infine circa 300 g di noci tritate grossolanamente.
  3. Aggiungete un buon bicchiere di aceto bianco lo stesso di acqua un po di aceto di mele e crema di aceto balsamico fate cuocere un paio di minuti aggiungete i pezzetti di pesce lasciate per alcuni minuti infine un po di frutti di cappero, lasciare marinare almeno per un paio d’ore prima di consumare.

 

 

 

 

In frigo dura anche una settimana. 

Potrebbe essere il pezzo forte della vostra cena in famiglia

Orto ricco di erbette aromatiche,

 In questo periodo di pausa dal lavoro, mi sto concentrando meno sulla presentazione e più sulla qualità dei miei piatti.
Il profumo delle mie pietanze è importante quanto il loro aspetto ed il loro gusto.
Ho un orto ricco di erbette aromatiche, che daranno quel tocco in più a ciò che potrò preparare per le vostre occasioni speciali.

 Dopo averle coltivate ed usate da fresche, le erbette aromatiche sono pronte per essere essiccate e tritate.

Lorighittas mantecato con tartare di gamberi e zucchine

Lorighittas mantecato con tartare di gamberi e zucchine

Ingredienti Pasta

  • 200 g Semola Rimacinata di grano duro
  • 100 g Acqua
  • Q/b Sale

Ingredienti Ricetta

  • 300 g Lorighitas (Pasta tipica della cucina Sarda)
  • 200 g Tartare di gamberi (Peso netto)
  • 50 g Dadini di verdure (Cipolle Carote Sedano )
  • 1 Peperoncino fresco privato dei semi
  • 200 g di Zucchine piccolissime
  • 8 pomodorini
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio evo.

Preparazione Pasta
In una terrina versate la semola e circa 4 pizzichi di sale; un po’ alla volta aggiungete l’acqua e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Preparate degli spaghetti assottigliandoli sulla spianatoia. Ora prendete uno spaghettino e fategli fare due giri intorno al dito indice e medio uniti. Con una leggera pressione fermate l’anello e tagliate la parte in eccesso. Tenete l’anello con una mano mentre con l’altra arrotolate i due anelli intrecciandoli. Metteteli a riposare

Preparazione Ricetta
Cuocetele Lorighittas in abbondante acqua salata e, intanto che cuociono, dedicatevi al condimento.
in un tegame capiente, stufate il dadini di verdure con il peperoncino e l’olio. Aggiungete i pomodorini e le zucchine tagliate a dadini sottili. Cuocete a fuoco alto per cinque minuti, regolate di sale.
Scolate le Lorighittas al dente, direttamente nel tegame del sugo e aggiungete i gamberi. Cuocete tutto assieme per tre minuti ancora, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Le Lorighittas sono una pasta tipica della cucina sarda ed originaria di Morgongiori, centro abitato ai piedi del monte Arci, in Sardegna.

 

Varie polvere alimentari con l’essiccatore

Varie polvere alimentari con l’essiccatore

Ingredienti

Q/b Prezzemolo
Q/b Basilico
Q/b Funghi Porcini
Q/b Funghi prataioli

Preparazione

Polvere di Prezzemolo
Disponi il prezzemolo sui ripiani dell’essiccatore ed avviare la macchina
Programmate a 55° per 5 ore
Dopo essiccata mettere tutto in un mixer e tritare

Polvere di Basilico
Disponi il basilico sui ripiani dell’essiccatore ed avviare la macchina
Programmate a 55° per 5 ore
Dopo essiccata mettere tutto in un mixer e tritare

Polvere di Funghi Porcini
Programmate l’essiccatore a 45°C e disidratare fino a quando diventano croccanti.
Inserire i funghi porcini secchi all’interno di un macinacaffè e lavorare fino a ottenere una polvere finissima

Polvere di Funghi prataioli
Programmate l’essiccatore a 45°C e disidratare fino a quando diventano croccanti.
Inserire i funghi prataioli secchi all’interno di un macinacaffè e lavorare fino a ottenere una polvere finissim